il network

Giovedì 12 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Romanengo. L'annuncio attraverso i social network

Crotti lascia il Cirque du Soleil
"Italia arrivo, ho nuovi progetti"

Il comico cremasco saluta il circo più famoso del mondo dopo oltre 1200 spettacoli in quattro anni

Crotti lascia il Cirque du Soleil
"Italia arrivo, ho nuovi progetti"

Crotti (a destra) in scena

I talenti e i cervelloni, di solito, scappano all’estero. Aveva fatto così anche lui, quattro anni fa, lasciando la sua Romanengo per salire sul carro del circo più famoso del mondo, il Cirque du Soleil. L'occasione della vita. Oggi, dopo averla sfruttata alla grande e dopo oltre 1200 spettacoli tenuti in tutto il mondo, Pippo Crotti ha deciso di compiere il tragitto contrario. Di fare le valigie, lasciare il Canada dove si era stabilito e tornare a casa. «Nel mio amato Paese a fare quello che mi piace fare» ha scritto il comico cremasco nelle poche righe con cui, nei giorni scorsi, ha annunciato la decisione sui social network. Tanti i commenti dei suoi seguaci, divisi in due partiti: chi freme per vederlo all’opera sui nostri palchi e chi, al contrario, gli suggerisce di stare lontano da un Paese oggi incapace di dare prospettive e valorizzare le eccellenze artistiche. «Lo so che in tanti mi danno del pazzo — scrive Crotti — e che tanti vorrebbero andarsene dal nostro bel Paese. Ma io mi fido. Mi fido dell'Italia». Ad attenderlo, oltre agli amici che non vede da anni, ci sarà un nuovo impegno professionale: «Una persona mi ha proposto un bellissimo progetto, crede in me e ne sono fiero e felicissimo. Non lo deluderò e so che l'Italia non deluderà me».

07 Gennaio 2014