Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CALCIO: IL VIDEO

Cottarelli: "Interspac? E' un investimento. Spero Valentino Rossi accetti"

L'economista cremonese spiega l'iniziativa: "Idea nata due anni e mezzo fa, il club deve essere d’accordo'

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

30 Giugno 2021 - 09:28

CREMONA - "L'idea è nata due anni e mezzo fa, avevo approcciato la società, loro erano interessati, dal punto di vista finanziario le cose non stanno messe bene e cosa c'è di più bello dei tifosi che cercano di diventare proprietari della società? Vogliamo lavorare con la proprietà attuale, bisogna vedere in quale modalità, quanto riusciamo a raccogliere, siamo ancora in fase esplorativa". L'economista cremonese Carlo Cottarelli prova a spiegare Interspac, il progetto di azionariato popolare per la squadra nerazzurra.

CLICCA QUI PER SONDAGGIO AZIONARIATO POPOLARE

"Nei primi due giorni sono stati compilati 55 mila questionari, vediamo come si va avanti", prosegue Cottarelli, a detta del quale quello dell’azionariato popolare "è il modello che crea un legame più stretto fra tifosi e società e, guardando gli esempi dei club tedeschi, ci sono entrate più forti e più stabili. L’anno scorso sono state le società che hanno avuto un minor calo delle entrate rispetto agli altri Paesi". Pronto a coinvolgere un tifoso doc come Valentino Rossi ("siamo in contatto tramite il suo agente, spero che accetti"), Cottarelli precisa che "non è un finanziamento a fondo perduto e quando si tratterà di fare l'investimento - ma l’attuale proprietà deve essere d’accordo - si spiegherà a chi partecipa cosa si intende fare perchè la società non perda in futuro. L’Inter sta seguendo la cosa con interesse".

DA CATTELAN A MENTANA E SEVERGNINI, ECCO I SOCI VIP

Da Alessandro Cattelan a Enrico Mentana, passando per Beppe Bergomi, Fabio Fognini, Andrea Bocelli e anche l’infettivologo Massimo Galli: sono quaranta i tifosi vip dell’Inter che hanno deciso di entrare come soci in Interspac, il progetto di azionariato popolare lanciato dall’economista Carlo Cottarelli che punta ad entrare nel club nerazzurro. Questo l’elenco completo: Beppe Bergomi, Enrico Bertolino, Andrea Bocelli, Stefano Boeri, Paolo Bonolis, Alessandro Cattelan, Claudio Cecchetto, Valerio De Molli, Gianfelice Facchetti, Fabio Fognini, Massimo Galli, Peter Gomez, Tommaso Labate, Giancarlo Leone, Gad Lerner, Luciano Ligabue, Maurizio Mannoni, Enrico Mentana, Pietro Modiano, Michele Mozzati (Michele), Mario Nava, Roberto Nicastro, Enrico Pazzali, Max Pezzali, Mariangela Pira, Antonio Polito, Giacomo Poretti (Giacomo), Gianni Riotta, Enrico Ruggeri, Gabriele Salvatores, Sergio Scalpelli, Pietro Senaldi, Michele Serra, Beppe Severgnini, Giovanni Storti (Giovanni), Marco Tarquinio, Flavio Valeri, Roberto Vecchioni, Antonio Versace, Luigi Vignali (Gino). «Entreranno come soci non appena espletate le necessarie formalità. Si apre oggi una fase molto importante dell’iniziativa che stiamo promuovendo. I tifosi delle squadre di calcio potranno esprimere il proprio interesse a partecipare in una iniziativa di azionariato popolare per diventare proprietari del loro club, qualora ce ne fosse la possibilità», ha spiegato Cottarelli, annunciando inoltre il lancio del questionario online creato da Iquii Sport per monitorare le adesioni al progetto. (ANSA)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400