il network

Mercoledì 08 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


EMERGENZA SANITARIA

Coro virtuale del Pregarcantando di Crema

Brano corale di una quarantina di voci registrate separatamente in ogni casa: "Lo dedichiamo agli operatori sanitari, alle famiglie che hanno perso i loro cari, a tutti come preparazione alla solennità della Pasqua"

CREMA (11 aprile 2020) - Il Coro Pregarcantando di Crema, diretto dal maestro don Giacomo Carniti, ha montato ieri un brano corale virtuale (Ave Verum Corpus KV. 618 di Mozart) mettendo insieme una quarantina di voci registrate separatamente in ogni casa. 

Il coro PregarCantando, con l’aggiunta di ex coristi e amici musicisti, in questo momento di sosta forzata dell’attività liturgica e concertistica per via del Coronavirus sopraggiunto inaspettato e che sta seminando tanta paura, ha pensato di realizzare un coro virtuale eseguendo questo stupendo mottetto eucaristico di Mozart. "Lo dedichiamo a tutti i medici, agli operatori sanitari, alle famiglie che hanno perso i loro cari, a tutti come preparazione alla solennità della Pasqua".

11 Aprile 2020