il network

Giovedì 03 Dicembre 2020

Altre notizie da questa sezione


IL SONDAGGIO

Dpcm, Lombardia e Piemonte chiedono di consentire la caccia. Cosa ne pensi?

Dpcm, Lombardia e Piemonte chiedono di consentire la caccia. Cosa ne pensi?

CREMONA (12 novembre 2020) - Il Dpcm consente anche nelle cosiddette zone rosse di svolgere attività motoria in prossimità della propria abitazione e l'attività sportiva all'aperto ed in forma individuale. L'attività venatoria potrebbe dunque essere svolta in totale sicurezza e nel pieno rispetto delle restrizioni imposte da Roma". Lo hanno detto gli assessori con delega alla Caccia delle Regioni Lombardia e Piemonte, Fabio Rolfi e Marco Protopapa che chiedono dunque al ministro Bellanova e a tutto l'esecutivo di rivedere l'interpretazione restrittiva in merito alla possibilità di svolgere l'attività venatoria attraverso una 'faq' o fornendo chiare indicazioni alle Prefetture delle Regioni in zona 'rossa'". Insomma, Lombardia e Piemonte chiedono di consentire la caccia. E tu cosa ne pensi?

12 Novembre 2020

No, la caccia agli animali va abolita

44%

Sì, sono favorevole alla ripresa della caccia

41%

Sì, i cacciatori sono abitualmente da soli e non creano assembramenti

11%

No, il pericolo del contagio rimane se i cacciatori sono in gruppo

4%

Commenti all'articolo

  • Walter

    2020/11/14 - 12:08

    I cacciatori sono sadici appassionati della sofferenza altrui. In spregio alla morte che abbiamo intorno, con la covid causata da altri zootecnici come loro, vorrebberro continuare con la loro oscena arroganza. Diamo un segno di civiltà contro questi barbari.

    Rispondi

  • Fabio

    2020/11/13 - 23:08

    In un paese civile la caccia bisognerebbe abolirla...come la corrida e tutte quelle attivitá violente verso dei poveri esseri indifesi che hanno la sola colpa di condividere il pianeta con esseri che uccidono per divertirsi e si divertono uccidendo...e noi saremmo sapiens? Stendiamo un velo pietoso sulla nostra miseria...

    Rispondi

  • PFG

    2020/11/12 - 16:10

    Premetto che io sono contro la caccia. Però se la gente può andare a zonzo al parco o fare jogging per i fatti suoi, non vedo perchè proibire ai cacciatori di fare altrettanto.

    Rispondi

    • la talpa

      2020/11/13 - 12:50

      A Parte il fatto che il cacciatore ha il permesso di cacciare il nocivo tipo le nutrie che siamo invasi ...... e tanti altri tipo cinghiali così pericolosi.........

      Rispondi

      • Walter

        2020/11/14 - 12:21

        Le nutrie sono state diffuse dagli allevatori, si possono contenere senza che le vittime siano sempre le stesse innocenti. I cacciatori uccidono ogni anno migliaia di animali tra cui molti umani in vari modi, compreso l'omicidio stradale, visto che loro allevano e diffonodono i cinghiali e poi ne aumentano il numero quando uccidono le madri, cosa che fa diventare madri altre femmine del branco.

        Rispondi

      • Scuratti

        2020/11/14 - 11:42

        Dato che i nocivi sono i cacciatori, in pratica suggerisci di farli sparare tra loro. Spesso già lo fanno... Se non ci fossero i cacciatori non saremmo invasi dai cinghiali ed altre specie "nocive", quindi gli ultimi a doversi occupare di queste cose sono proprio loro

        Rispondi

  • roberto

    2020/11/12 - 15:48

    Sì, favorevole all'abbattimento dei bipedi senza mascherina! Cacciatori liberi di circolare anche in città, come cecchini.

    Rispondi