Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CALCIO SERIE B

La Cremonese di Pecchia a caccia del quinto sigillo stagionale

Alle 14 il match interno cona la Ternana reduce da un filotto di 7 punti. I grigiorossi pronti a mantenere il passo da playoff

Ivan Ghigi

Email:

ighigi@laprovinciacr.it

02 Ottobre 2021 - 09:46

La Cremonese di Pecchia a caccia del quinto sigillo stagionale

CREMONA - La capacità di apprendere dalle esperienze finora affrontate è una delle chiavi per poter affrontare al meglio oggi pomeriggio la Ternana. Allo stadio Zini si torna a giocare in un giorno e in un orario classico per la serie B (ore 14) e la Cremonese vuole consolidare un avvio di stagione che promette bene di fronte ad un avversario carico dopo i sette punti raccolti in tre gare ravvicinate. Soprattutto vuole riprendersi lo Zini dopo la caduta contro il Perugia e ritrovare quel modo di giocare che è stato un marchio di fabbrica nelle prime quattro giornate. Grazie all’ultimo confronto a Vicenza, Fabio Pecchia ha allargato ulteriormente la rosa dei possibili titolari che non solo avvertono la considerazione del tecnico, ma anche la possibilità di giocarsi ogni giorno la maglia senza snaturare la forza e la compattezza della squadra. Al contrario di quella che potrebbe essere una prima superficiale considerazione, la Cremonese anche in questo senso sta crescendo a piccoli passi per arrivare ad avere quella riconoscibilità che Pecchia spesso invoca e attraverso la quale inseguire la vittoria. Abituati come eravamo a misurare le prestazioni dei grigiorossi attraverso un calcio divertente e produttivo, è chiaro che dopo le ultime due prove ci si attende che la squadra grigiorossa ritorni ad offrire quel calcio organizzato e fluido che ha contraddistinto le prime uscite, condito da quel tasso di pericolosità che ha spesso caratterizzato le sue prove. Se le ultime prove sotto questo punto di vista sono state più opache del previsto, a lungo andare anche queste serviranno a pensare e organizzare le soluzioni necessarie per affrontare anche avversari che lasciano meno spazio al gioco e più ai duelli individuali o all’aggressione della palla.


GLI AVVERSARI 

La Ternana di Lucarelli è un mix di tutto questo. Impostata su un gruppo che ha vinto alla grande il campionato di serie C e che dunque sa già trovarsi in campo, dal mercato sono stati inseriti giocatori di categoria come Donnarumma e Pettinari. Gli umbri hanno pagato inizialmente il salto di categoria ma hanno ritrovato il loro equilibrio a suon di punti. Da parte sua, la Cremonese sta occupando una terza posizione in classifica del tutto meritata e confortata dalla forza con cui la squadra di Pecchia scende in campo ogni volta alla ricerca del risultato, in qualunque modo esso arrivi. Messa da parte una settimana di fatiche intense, c’è stato il tempo necessario per recuperare energie e tutti i giocatori sono a disposizione.

Valzania a Vicenza ha rimesso in moto le gambe e torna ad essere una delle pedine utilizzabili per dare forza alla linea mediana. Il tecnico grigiorosso può pescare a piene mani e con la massima sicurezza dal gruppo per impostare al meglio il ritorno sul campo di casa dove gli umbri non hanno mai strappato un successo. Consolidare o migliorare l’attuale posizione in classifica in vista della seconda sosta stagionale è l’obiettivo principale per concentrarsi successivamente sul prossimo tour de force che misurerà nuovamente le potenzialità dei grigiorossi con avversari di alto livello. Intanto tre grigiorossi in Azzurro: Fagioli, Okoli e Dalle Mura. Fagioli e Okoli sono stati chiamati dal tecnico dell’U21 Nicolato. Dalle Mura è stato convocato nell’Under 20 Bollini.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400