Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CALCIO SERIE B

Cremonese, ufficiali gli ingaggi di Vido, Okoli e Carnesecchi

Spina dorsale 'bergamasca' per la squadra 21-22: l'attaccante, il difensore e il portiere arrivano in prestito dall'Atalanta

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

12 Luglio 2021 - 16:19

Cremonese, ufficiali gli ingaggi di Vido, Okoli e Carnesecchi

Vido, Okoli e Carnesecchi

CREMONA - L'U.S. Cremonese comunica di aver acquisito a titolo temporaneo da Atalanta B.C. il diritto alle prestazioni sportive di Luca Vido, Memeh Caleb Okoli e Marco Carnesecchi, quest'ultimo alla sua seconda stagione in grigiorosso. 

LUCA VIDO

Nato a Bassano del Grappa (Vi) il 3 febbraio 1997, attaccante, ha iniziato nei settori giovanili di Treviso e Padova per poi passare dal Milan dove ha proseguito il suo percorso di crescita cominciando dai Giovanissimi per approdare alla formazione Primavera. Passato all’Atalanta, dove ha esordito in Serie A collezionando 4 presenze, Vido ha successivamente indossato le maglie di Cittadella, Perugia, Crotone e Pisa per un totale di 119 presenze e 25 gol. L’attaccante vanta anche un lungo trascorso con le nazionali giovanili, culminato nelle 9 presenze con l’Under 21 azzurra.

MEMEH CALEB OKOLI

Nato a Vicenza il 13 luglio 2001, difensore, Okoli è cresciuto nel settore giovanile del club bergamasco laureandosi campione d’Italia con la formazione Primavera nelle stagioni 2018/19 e 2019/20. Ha disputato l’ultimo campionato con la Spal, dove ha esordito in Serie B raccogliendo 16 presenze e realizzando una rete; ha giocato 19 volte con la nazionale italiana Under 19.

MARCO CARNESECCHI 

Nato a Rimini il 1 luglio 2000, Carnesecchi è approdato in grigiorosso lo scorso gennaio e nella sua prima esperienza con la Cremonese ha collezionato 20 presenze con 8 “clean sheet”. Marco ha difeso la porta della nazionale Under 21 nell’ultimo Campionato Europeo di categoria.

“Sono estremamente felice di poter far parte ancora della famiglia grigiorossa – commenta Carnesecchi -. Avevo detto nel corso della mia prima conferenza stampa, lo scorso gennaio, che la Cremonese sarebbe stata un’opportunità da cogliere senza esitazioni e tale si è dimostrata. Nella passata stagione insieme con la squadra abbiamo iniziato un percorso di crescita che mi auguro debba ancora raggiungere l’apice. E’ per questo che ho fortemente voluto ancora la Cremonese, preferendo legare il mio presente a questi colori con assoluta convinzione anche davanti ad alcune richieste provenienti da club di categoria superiore. Resto a Cremona con entusiasmo ma anche dedizione e spirito di sacrificio”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400