il network

Martedì 22 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


RIVOLTA D'ADDA

Twirling, cremasche alla Coppa internazionale in Francia

A Limoges, nei giorni scorsi, ha visto confrontarsi le migliori atlete del mondo

Twirling,  cremasche alla Coppa internazionale in Francia

Elisa Gregori, Ileana Fedele, Sara Facchetti, Marianna Pinna, Francesca Lupo Pasini e Marianna Lunghi

CREMA (12 agosto 2019) - Cinque rivoltane protagoniste all’International Cup, competizione internazionale di twirling che a Limoges, nei giorni scorsi, ha visto confrontarsi le migliori atlete del mondo. Nella nazionale azzurra in campo in Francia, quattro ragazze del Gruppo Twirling Rivolta, Sara Facchetti, Marianna Pinna, Ileana Fedele, Francesca Lupo Pasini, più un’insegnante, Elisa Gregori (accompagnate dal tecnico Marianna Lunghi), ed una della Trevicass, Martina Capellupo. Fedele e la Lupo Pasini sono giunte trentunesime su 53 nella categoria Artistic Pair livello B. Pinna si è piazzata diciannovesima nella categoria due bastoni e dopo essere stata in vetta alla classifica durante i preliminari ha concluso al secondo posto, prima tra le italiane, nella finale della specialità Solo livello B. Quarto posto nella finale della specialità Solo livello A per Sara Facchetti, prima italiana e prima europea nella sua categoria. Gregori, dopo un decimo posto dei preliminari, grazie ad una finale senza cadute si è classificata ottava in una categoria dove le giapponesi l’hanno fatta da padrone, unica italiana nella sua categoria a portare in alto il tricolore nel livello più alto della competizione. «Siamo orgogliosi — dichiara Marianna Lunghi — dei risultati ottenuti da tutte le nostre atlete, alcune alla loro prima esperienza in campo internazionale». Ottima anche la performance di Martina Capellupo, undicesima su ventiquattro ragazze nella specialità due bastoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Agosto 2019