il network

Lunedì 19 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


2 luglio 1963

Il 2 luglio 1263 venne firmata la "pace fluviale"

II merito storico dei cremonesi Buoso da Dovara ed Uberto Pelavicino

Il 2 luglio 1263 venne firmata la "pace fluviale"

In questo 2 luglio ricorre il settimo centenario della "prima idrovia Venezia - Milano". 

Fu nella primavera del 
1263 che si concretarono 
le lunghe attese per la 
" idr.ovia maestra " che 
servisse le comunità dei 
mercanti dall'Adriatico al 
mare. Era un sogno che i 
cremonesi, da soli, avevano satnito mantenere 
nella realtà della loro economia proprio nel groviglio di vicende comunali che avevano messo in 
urto non solo città contro 
città, ma persino paesi 
contro paesi. D

Fu nella primavera del 1263 che si concretarono le lunghe attese per la "idrovia maestra" che servisse le comunità dei mercanti dall'Adriatico al mare. Era un sogno che i cremonesi, da soli, avevano saputo mantenere nella realtà della loro economia proprio nel groviglio di vicende comunali che avevano messo in urto non solo città contro città, ma persino paesi contro paesi..... Il commercio del sale (che arrivava a Cremona, centro europeo di smistamento, dalle saline di Sardegna, dalle Baleari, dall'Africa e da Cipro); il commercio di droghe e spezie giunte dall'Oriente, dei tessuti di broccato e di damasco dell'Asia Minore, ebbe a Cremona la base logistica più frequentata da mercanti d'Italia, di Francia e di Inghilterra. La storia sta a dimostrare quanto fervore animasse quel XIII secolo che ride Cremona capitale di fatto dell'impero di Federico II. 

 

 

....In quello stesso anno Uberto Pelavicino veniva eletto "capitano del Popolo" a Milano nel tempo che era "Signore di Cremona". I mercanti cremonesi eleggevano a loro volta il condottiero Buoso da Dovara "Podestà perpetuo" (1260). Cominciò, dopo tante vicende di odio e di guerre, la riconciliazione tra Milano e Cremona...

29 Giugno 2019