Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA. SABATO 26 ALLE ORE 20

Musica per gli operatori della sanità all'Auditorium Arvedi

Un concerto della Platina Chamber Orchestra organizzato dal Rotary Club Cremona e dall’associazione culturale Colere Anima

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

21 Giugno 2021 - 17:20

Musica per gli operatori della sanità all'Auditorium Arvedi

CREMONA - Il Rotary Club Cremona e l’associazione culturale Colere Anima organizzano per le 20 di sabato prossimo,  26 giugno, nell’Auditorium Giovanni Arvedi nel Museo del Violino, un concerto della Platina Chamber Orchestra in onore di tutti gli operatori della sanità per il servizio svolto durante l’emergenza pandemica Covid-19. Verranno eseguiti i concerti di Mozart per pianoforte e orchestra n. 18 K 456 e n. 27 K 595.

Direttore d’orchestra Paolo Marchese, al pianoforte Paolo Rinaldi. Si tratta della replica dell’applauditissimo concerto che la stessa formazione ha eseguito domenica sera, con una formazione di una trentina di elementi, nel Chiostro dei Gerolamini di Piadena Drizzona nell’ambito del Platina International Music Festival, a cura del Comune di Piadena Drizzona, dell’associazione culturale Colere Anima e del Rotary Club Cremona, con il patrocinio della Provincia. A Cremona i musicisti saranno una quindicina, per necessità logistiche di spazi e distanziamenti nella sala.

“Teniamo molto a questo evento - spiega Gianfranco Tripodi, presidente di Colere Anima - perché ci consente di entrare in un luogo prestigioso come l’Auditorio Arvedi per una finalità che riteniamo importantissima, cioè portare dopo un periodo negativo una ventata di positività con due ore di musica, arte e cultura, tre elementi che danno una mano ad affrontare questo particolare momento. Servire le persone è un valore al quale non vogliamo rinunciare”.

Elisa Restuccia, presidente del Rotary Club Cremona, aggiunge che “il progetto è nato in continuità con i service svolti nei mesi scorsi e con l’idea di fare un segno di riconoscimento al personale sanitario che ha salvato tante vite e si è sacrificato. Il concerto vuole essere un modo per trasmettere positività e per far capire che il Rotary e la collettività sono grati al mondo sanitario per quanto ha fatto e sta facendo. Io sono alla conclusione del mio mandato da presidente e mi è piaciuto concludere in questo modo. L’evento sarà a inviti e per questo abbiamo coinvolto le associazioni professionali dei sanitari per veicolare questa possibilità, nella speranza di avere tanti operatori presenti in questo luogo meraviglioso che è l’Auditorium Arvedi”. I posti a disposizione sono in tutto 190.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400