il network

Giovedì 18 Luglio 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Fai, i 500 metri di bellezza: in tremila lungo corso Garibaldi

Successo per le Giornate di primavera sia a Cremona che a Crema

Fai, i 500 metri di bellezza: in tremila lungo corso Garibaldi

CREMONA - Cinquecento metri di splendore, di chicche nascoste, di testimonianze storiche, artistiche e architettoniche che raccontano il passato e il presente di Cremona: per le sue Giornate di primavera, il Fai cremonese ha scelto il primo tratto della corso Garibaldi. E sabato 23 marzo, nel tratto da San Luca a Sant’Agata, passando per i palazzi Raimondi e Stanga Rossi di San Secondo, in tanti si son messi in fila, cogliendo al volo l’occasione. A fine giornata, erano quasi tremila le persone - molte da fuori Cremona - che hanno visitato i luoghi. Tra loro, anche il vicepresidente del Fai regionale, Massimo Pianta.

Successo anche a Crema, dove si sono aperte le porte del palazzo vescovile e della cattedrale Sin dalle prime ore del mattino centinaia di visite ai monumenti della chiesa cremasca. Tra le curiosità che hanno maggiormente affascinato cittadini e turisti, le stanze di rappresentanza del palazzo in cui risiede il vescovo Daniele Gianotti, così come l’inginocchiatoio con finestrella che si affaccia sulla cattedrale in un luogo insolito: la terrazza della dimora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Marzo 2019