il network

Domenica 15 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Via Bramante, le famiglie ancora al freddo

Motivi diversi ma dopo un anno si ripresenta lo stesso problema per molte delle 150 famiglie

I palazzi di via Bramante a Crema

Un anno dopo, il freddo coglie numerose famiglie che abitano in via Bramante ancora senza il riscaldamento in casa. Questa volta i motivi sono diversi rispetto a 12 mesi fa, ma i disagi ugualmente grandi. Lo scorso inverno i mancati pagamenti di alcuni proprietari avevano portato l’azienda del gas a bloccare la fornitura del riscaldamento centralizzato, lasciando al freddo circa 150 famiglie. Per ovviare a questo problema i proprietari, tra cui il Comune di Crema, hanno deciso di allestire impianti di riscaldamento autonomi in ogni appartamento: ognuno pagherà per il metano consumato senza dover rispondere alle mancanze di altri, una soluzione che è stata accettata dalla grande maggioranza dei residenti. La scelta ha però creato inaspettati disagi in questi giorni, in cui la temperatura è scesa considerevolmente, perché in alcune abitazioni l’opera non è stata completata. Sono state circa 150 le famiglie, sui 190 appartamenti del complesso di via Bramante, ad avviare le pratiche per rendersi autonome e in estate sono iniziati i lavori dei tecnici scelti dai proprietari.

04 Dicembre 2013