il network

Lunedì 21 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


Credera

Ferla, il tribunale nomina il commissario Stipendi arretrati in arrivo

Si sblocca la vertenza dei 60 dipendenti dell'Idraulica Multiservice e di Ferla Energy da sei mesi in cassa e con l'arretrato di dicembre ancora da prendere

Il presidio del 6 giugno dei lavoratori davanti alla Ferla
CREDERA — Passo importante verso la soluzione, dopo mesi di incertezza, della vertenza dei 60 dipendenti dell’Idraulica Multiservice e della Ferla Energy, entrambe in liquidazione dallo scorso gennaio. Il Tribunale di Crema ha ammesso il concordato preventivo e nominato il commissario giudiziale: Alberto Valcarenghi, commercialista con studio a Crema in via del Macello. "Il commissario — spiega Teodolindo Lunghi, sindacalista della Cisl che segue la vertenza — dovrà analizzare i dati economici delle due aziende, poi potrà decidere in merito al pagamento dello stipendio arretrato di dicembre". Per la cassa integrazione, relativa a questi primi sei mesi del 2013, i versamenti dovrebbero arrivare a luglio, quando il ministero dovrebbe dare il via libera al saldo degli ammortizzatori sociali.

21 Giugno 2013