Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

I NUMERI PROVINCIALI

Covid, i ricoverati salgono a 215 di cui 110 nel distretto cremasco

La sensazione è che i numeri possano ancora aumentare, di certo serviranno mesi per svuotare gli ospedali

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

21 Gennaio 2022 - 05:00

Covid, i ricoverati salgono a 215 di cui 110 nel distretto cremasco

CREMONA - Aumento costante dei ricoverati per le conseguenze del Covid negli ospedali della provincia. Hanno raggiunto quota 215, con l’Azienda socio sanitaria territoriale di Crema che, per la prima volta dall’inizio della quarta ondata, ha superato quella di Cremona come numero di pazienti. Sono 110 i malati ospitati nei reparti isolati dell’ospedale Maggiore e del Santa Marta di Rivolta. In quest’ultimo presidio trovano posto 22 persone, che stanno affrontando la fase riabilitativa cardio respiratoria. A Crema non ci sono pazienti in Terapia intensiva, ma sono 22 coloro che hanno bisogno della ventilazione assistita, e dunque indossano il casco per l’ossigeno.

Al Maggiore cittadino sono 104 i ricoverati, di cui nove in pericolo di vita e di conseguenza intubati. Resta infine un malato in terapia intensiva all’ospedale Oglio Po di Casalmaggiore. La sensazione è che questi numeri possano ancora aumentare: il picco dei contagi è stato forse raggiunto o è ormai prossimo, ma i ricoveri, dunque i casi più seri, nelle precedenti ondate hanno sempre avuto un andamento più a lungo termine rispetto alle positività. Di sicuro serviranno mesi per tornare svuotare gli ospedali provinciali, specialmente per quanto riguarda i casi più gravi. Nel complesso, comunque, la situazione rimane sotto controllo. I numeri di pazienti Covid raggiunti sono importanti, ma le strutture riescono comunque a gestire questa ennesima fase di emergenza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400