il network

Venerdì 23 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


SOCIAL NETWORK

Instagram nasconde i 'Like', al via test in Italia

Esperto, decisione può colpire pratiche fraudolente influencer

Instagram nasconde i 'Like', al via test in Italia

Focalizzarsi sui contenuti e non sui 'Like'. È questa la sfida di Instagram, l’app di proprietà di Facebook che conta 1 miliardo di utenti. Il social replica in Italia un test già effettuato in Canada e nasconde pubblicamente il numero dei 'Mi piacè dai post. Ora il contatore apparirà solo all’utente che ha condiviso un messaggio. «Vogliamo aiutare le persone a porre l’attenzione su foto e video condivisi, e non su quanti Like ricevono», spiega Tara Hopkins, Head of Public Policy EMEA di Instagram. La decisione, se dovesse diventare definitiva, potrebbe rappresentare una rivoluzione per il marketing digitale e per i cosiddetti 'influencer', che grazie ai social network hanno incassato popolarità e guadagni, questi ultimi non sempre tracciabili. «Potrebbe rappresentare una decisione negativa per quegli influencer che fanno post acchiappa like o fanno uso di pratiche fraudolente», spiega Vincenzo Cosenza, responsabile marketing di Buzzoole, azienda di influencer marketing. L’esperto, tuttavia, intravede delle possibilità «soprattutto per gli influencer più piccoli, che potrebbero beneficiarne, perché il proprio pubblico non sarebbe più condizionato dal numero di like». Per l’Unione dei Consumatori è «un’ottima notizia e un freno a chi fa pubblicità occulta sui social senza rispettare le linee guida dell’Antitrust». La novità era nell’aria. Era stata anticipata da Mark Zuckerberg alla Conferenza per gli sviluppatori di Facebook di fine aprile a San Josè, in California. Poi il test era partito in Canada. Dopo l’Italia approderà «in più paesi» per sondare le reazioni degli utenti. «Vogliamo che Instagram sia un luogo dove tutti possano sentirsi liberi di esprimersi. Stiamo avviando diversi test in più paesi per apprendere dalla nostra comunità globale come questa iniziativa possa migliorare l’esperienza su Instagram», sottolinea Tara Hopkins. Con l’esperimento, gli italiani non vedranno sparire il tasto 'Like', ma non sarà più visibile il contatore dei 'Mi piace'. Solo l’utente che ha condiviso un messaggio, una foto o un video su Instagram potrà avere accesso a tale informazione. E agli utenti coinvolti nel test comparirà un avviso. L’esperimento di Instagram non è del tutto casuale. Arriva invece in un momento in cui il peso degli 'influencer' sarebbe in costante declino. Secondo uno studio di Mobile Marketer di pochi giorni fa, il coinvolgimento degli utenti (engagement) nei post sponsorizzati è crollato al 2,4% rispetto al 4% di tre anni fa. E il problema sembra riguardare anche i post non sponsorizzati, per i quali il coinvolgimento dei follower è passato dal 4,5% all’1,9%. Insomma, la sensazione è che il pubblico di Instagram richieda un ritorno alle origini e all’autenticità, uno spazio in cui i contenuti, e non la corsa ai 'Likè, vengano posti nuovamente al centro dell’esperienza social.

18 Luglio 2019