il network

Giovedì 23 Gennaio 2020

Altre notizie da questa sezione


DOVERA

Volpe impiccata appesa a una sbarra, caccia agli autori

Segnalazione di un lettore a cui è stata recapitata la foto dell'animale ucciso

Volpe impiccata appesa a una sbarra, caccia agli autori

Guardie forestali

DOVERA — Ignobile. Barbaro. Vile. Criminale, nella sua violenza. Gli aggettivi si sprecano di fronte a un’immagine così forte: una volpe impiccata. Probabilmente uccisa prima e poi messa in bella vista, in modo che molti potessero vederla.

La segnalazione ci arriva da un lettore che a sua volta ha ricevuto la fotografia di un conoscente. L’immagine è stata scattata domenica 21 settembre in un campo nel territorio di Dovera. Il lettore, che si firma con nome e cognome, ha accompagnato la fotografia con un commento: «Buon giorno, sono Diego F. (sono di cremAvvenimenti.com). Questa mattina mi è stata spedita da una persona questa immagine scattata a Dovera».

Quindi il lettore avanza un’ipotesi: «Sembra (uso il condizionale) che sia opera di qualche persona che non ami che le volpi mangino la selvaggina».

Domenica era il primo giorno di caccia e quindi l’animale appeso alla sbarra è stato visto da molte persone. Allegata alla segnalazione del nostro lettore c’era anche la foto dell’animale impiccato. Abbiamo deciso di non pubblicarla, in quanto immagine ‘forte’ e particolarmente cruda.

21 Settembre 2014

Commenti all'articolo

  • mauro

    2014/09/23 - 10:46

    siamo alle solite "ipotesi" contro i cacciatori.........potrei avanzare anche io un' ipotesi ? e se fosse stato qualcuno a cui la volpe ha razziato il pollaio ? o qualcun altro a cui la volpe ha morso il cane (le volpi sono portatrici sane della rabbia) ? Ditemi voi se l' ipotesi nell' articolo è la sola plausibile !!!! Grazie

    Rispondi