il network

Giovedì 20 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Arrivati 16 profughi in città

Comune e diocesi sono in prima fila per garantire ospitalità e rispondere alla richiesta di collaborazione arrivata dalla prefettura

Migranti

CREMA - La città non si tira indietro. Di fronte al dramma dei profughi che da mesi sbarcano sulle coste del sud Italia, Comune e diocesi sono in prima fila per garantire ospitalità e rispondere alla richiesta di collaborazione arrivata dalla prefettura. Sono 16, ma il loro numero cambia quasi ogni giorno per via di un turn over sostenuto, i profughi attualmente presenti in città in strutture messe a disposizione dalla Caritas e del Comune. Di questi sei sono siriani, un intero nucleo familiare con quattro minorenni, altrettanti bengalesi, adulti fuggiti dalla Libia dove si trovavano da alcuni anni per lavoro. A questi vanno aggiunti quattro nigeriani. Come fanno praticamente tutti coloro che sbarcano in Italia, questi profughi hanno presentato richiesta di asilo politico.

Leggi di più su La Provincia del 2 settembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Settembre 2014