il network

Giovedì 12 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


LETTORI REPORTER

Pandino, imprenditori in rivolta: 'Rifiuti, erbacce e prostituzione'

Denunciano lo stato di abbandono e degrado dell'area industriale del Bertolino sulla Bergamina

Pandino, imprenditori in rivolta: 'Rifiuti, erbacce e prostituzione'

Immagini del degrado nella zona industriale Bertolino di Pandino

PANDINO - Sono in rivolta gli imprenditori le cui ditte hanno sede nella zona industriale del Bertolino, a fianco della provinciale Bergamina. Segnalano una condizione di degrado che non è più accettabile. Gianni Silva, titolare dell’omonimo show room di arredamento, ci ha scritto segnalando la situazione e inviando una serie di fotografie. «Il Comune non riesce a garantire servizi essenziali come la pulizia e il decoro urbano, la rimozione dei rifiuti, lo sfalcio dell’erba. C’è poi l’annoso problema, presente da anni, della presenza della prostituzione, cosa che aumenta non poco la situazione di degrado della zona. E i corsi d’acqua che passano nella zona si riempiono periodicamente di plastica e rifiuti». Silva lamenta il fatto che, nonostante ripetute e continue segnalazioni agli organi competenti, dal Comune alle forze dell’ordine, poco si sia fatto sino ad oggi per rimediare a questo stato di cose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

27 Agosto 2014