il network

Giovedì 12 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


DOVERA

Scarichi di fogna in giardino

La denuncia di un residente di Barbuzzera: è successo tre volte in appena due mesi

Scarichi di fogna in giardino

Franco Pagliari nell'acqua risalita dalle fogne

DOVERA — Le fogne straripano e il giardino di casa si trova in ammollo nelle acque nere. A Franco Pagliari è già successo tre volte quest’anno in soli due mesi, ma è sicuro che gli ricapiterà ancora. E tutto perché a Barbuzzera le condutture, che sono già state rifatte, continuano a ostruirsi. «I sifoni vengono occlusi da blocchi calcarei — racconta Pagliari —: bisognerebbe capirne la provenienza e forse si potrebbe risolvere la problematica. Qui scaricano una manciata di famiglie e non posso credere, però, che le fognature siano sovraccaricate per tale motivo».

Il fatto certo è che ad intervalli regolari i rigurgiti di fogna si riversano nel giardino e nei box del malcapitato. Venti centimetri di acqua nera e maleodorante che invece dovrebbe finire alle fosse di decantazione per la depurazione. «Mi metto gli stivali e sono io a spalare — racconta Pagliari —: la prima grossa ‘piena’ l’ho affrontata all’esordio dell’Italia ai mondiali di calcio e poi per quattro volte consecutive mi sono trovato nella medesima condizione e posso assicurare che non è piacevole. Naturalmente ho segnalato la questione al Comune. Non posso subire tutte le volte questo danno».

Nel corso degli anni i lavori per la sistemazione delle fognature, in realtà, sono stati eseguiti: sono state pulite e sistemate lungo la strada vicinale che porta dal cimitero alla cascina Formica. Allo stesso modo sono state monitorate le fosse di decantazione, realizzate una quindicina di anni fa, e spesso in tilt con conseguenze simili a quelle denunciate da Pagliari. 

«Si inceppavano regolarmente e un tecnico quasi ogni settimana si recava sul posto per provvedere allo sblocco — spiega Giancarlo Votta, rappresentante locale del Pd —: ogni volta vi trovava dentro dei residui di plastica. Negli ultimi anni sembra però che funzionino a dovere. Resta da risolvere invece il problema delle fognature che portano al depuratore, acque che finiscono nella casa di qualcuno, prima ancora che possano essere depurate».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

21 Agosto 2014