il network

Giovedì 21 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


SPINO D'ADDA

Campeggiatore muore in un bosco, trovato senza vita in tenda

Malore fatale per un 61enne di Milano giunto in riva al fiume con amici il giorno di Ferragosto

Campeggiatore muore in un bosco, trovato senza vita in tenda

La zona dell'Adda a Spino nella quale è avvenuta la tragedia

SPINO D’ADDA - Era accampato nei pressi del fiume Adda con alcuni amici, quando un malore improvviso lo ha ucciso: il corpo senza vita di un 61enne italiano residente a Milano è stato trovato, poco prima delle 7 di sabato 16 agosto, nei boschi che si estendono sulla sponda spinese del fiume. Sono giunti i soccorsi, senza che i medici avessero però alcuna possibilità di salvare il campeggiatore. L’uomo era ormai morto da diverse ore, forse addirittura nel sonno. All’Adda era arrivato il giorno prima con alcuni amici. Erano una comitiva, formata da due italiani e due stranieri, con al seguito i figli piccoli. Alla mattina, intorno alle 6, gli amici hanno dato la sveglia: lui, il 61enne di Milano, non rispondeva. Sono entrati nella tenda e non dava segni di vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

16 Agosto 2014