il network

Martedì 18 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Pedinata, aggredita e rapinata: denunciati tre romeni

Il terzetto di romeni era già stato arrestato per un'altra rapina avvenuta in città

Pedinata, aggredita e rapinata: denunciati tre romeni

CREMA - Tre romeni senza fissa dimora, già arrestati per una rapina in via Capergnanica lo scorso 14 giugno, sono stati riconsciuti responsabili, in concorso tra loro, anche di un'altra rapina commessa il 6 giugno in piazzale delle Rimembranze. A finire nuovamente nei guai, in seguito alle indagini dei carabinieri che proseguono per verificare l'esistenza di altri episodi attribuibili al terzetto, sono stati C.M. di anni 33, A.L. di anni 23 e C.N.I. di anni 22.

La vittima della rapina aggravata di piazzale delle Rimembranze, una donna di 85 anni, era stata pedinata, aggredita e minacciata al fine di portarle via un orologio d'oro. Durante il pedinamento sarebbe stato utilizzato anche un bambino, il quale, però, non è mai stato identificato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

13 Agosto 2014

Commenti all'articolo

  • They

    2014/08/14 - 07:07

    Ribadisco: zingari di m...a che fanno quello che vogliono, possono essere arrestati altre 100 volte ma non gliene fraga niente, forse dovrebbero essere frustati perché si mettano in riga ? Ma perché dobbiamo tenere in Italia certa feccia?!?!?!

    Rispondi