il network

Mercoledì 19 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Individuato il vandalo del defibrillatore

E' un cremasco di 21 anni

Individuato il vandalo del defibrillatore

Un fermo immagine dalle telecamere della farmacia

CREMA - L'insano gesto del giovane vandalo, che la notte fra il primo e il due agosto ha danneggiato il defibrillatore posto davanti alla farmacia di via XX settembre, ha scatenato un vero appello pubblico per aiutare la Polizia di Stato a rintracciarlo. A più riprese sono stati condotti in Commissariato tutti i ragazzi che parevano avere una qualche somiglianza con il delinquente che si era accanito contro l'attrezzatura salvavita e sono state visionate ore di filmati ripresi da tutti i sistemi privati di videosorveglianza che riprendono varie attività del centro cittadino. Sabato mattina la svolta: gli investigatori del Commissariato hanno contattato la titolare di un negozio del centro che è riuscita ad estrapolare uno spezzone di filmato che inquadrava perfettamente il giovane vandalo. Così A.F., cremasco di 21 anni dovrà ora rispondere davanti al giudice di danneggiamento pluriaggravato e, nell'ammettere pienamente le proprie responsabilità, ha affermato di voler risarcire il danno. Il gesto scriteriato, a detta del giovane, è scaturito da un abuso alcolico dopo una serata trascorsa con gli amici che, tuttavia, non erano con lui al momento del danneggiamento.

09 Agosto 2014

Commenti all'articolo

  • Egidio

    2014/08/10 - 17:05

    Nome e cognome di queste persone.

    Rispondi