il network

Giovedì 20 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA-SAN MICHELE

Ciclabile sopra la tangenziale

Dopo gli annunci e gli anni di attesa ok al progetto: 100mila euro di costo

Ciclabile sopra la tangenziale

I lavori per la costruzione della ciclabile sopra la tangenziale

CREMA - Dopo i tanti annunci, il progetto definitivo approvato l’altro giorno in giunta: c’è nero su bianco per l’attesa pista ciclabile che collegherà la città (l’ospedale soprattutto) a san Michele, la frazione di Ripalta Cremasca. Via libera che fissa aNche i tempi e i costi. Per quest’ultimi siamo ad un importo di poco superiore ai 100mila euro. Per il ‘quando’ molto dipenderà dai lavori, di competenza della provincia, per la demolizione e ricostruzione del sovrappasso alla tangenziale perché la nuova pista ciclabile se ne impossesserà di una parte. Nel progetto di ricostruzione del manufatto che scavalca la trafficata cicrconvallazione, infatti, è previsto uno spazio largo un metro e 60 centimetri riservato alle due ruote. Ciclabile che andrà poi a congiugersi con quella di San Michele. Per chi lascia il nosocomio alle spalle la ciclabile si svilupperà sulla destra, in completa sicurezza. Al di là dei tempi che richiederà l’intervento del sovrapasso, la garanzia è che dal prossimo inverno la ciclabile sarà pronta e percorribile. Intervento chiesto da anni e sempre rimandato. In particolare perché proprio appena prima del sovrappasso ancora oggi c’è un restringimento di carreggiata pericoloso. Avventurarsi in bici o a piedi è oltremodo pericoloso. Di qui le richieste e le sollecitazioni. Rimarrà un unico inconveniente: la salita del sovrappasso. Scartata per ragioni di costo l’eventualità di passare sotto la tangenziale.

08 Agosto 2014