il network

Venerdì 15 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMA

La chiesa chiusa per ferie

Stupore e curiosità tra fedeli e residenti, la curia: 'Il cartello è infelice, lo faremo rimuovere'

La chiesa chiusa per ferie

Il cartello affisso alla porta della chiesa di Sant'Antonio a Crema

CREMA - ‘Da lunedì 4 agosto Sant’Antonio rimane chiusa per ferie’. Questo il testo dell’inusuale avviso affisso da qualche giorno al portone di ingresso della chiesa di via XX Settembre. Un avviso che ha destato la curiosità di residenti e fedeli. 

In curia spiegano che la chiusura è anche legata ad un periodo di convalescenza che don Emilio Redondi, 84enne rettore di Sant’Antonio, sta trascorrendo in ospedale al Santa Marta di Rivolta. Il suo rientro a Crema dovrebbe avvenire la prossima settimana. In merito, don Franco Manenti, vicario generale della diocesi, ha ammesso che la dicitura ‘chiusa per ferie’ sia «infelice». Poi ha assicurato che già per l’Assunta l’edificio di culto riaprirà i battenti, con le funzioni programmate per il 14 e per Ferragosto, di cui viene data notizia ai fedeli con un secondo avviso affisso al portone di ingresso: «Faremo rimuovere il cartello — ha aggiunto don Franco — e con il rientro di don Emilio l’attività in Sant’Antonio ritornerà alla normalità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Agosto 2014

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2014/08/06 - 21:09

    a me è capitato che per un lutto ( mia madre) nel mese agosto di quattro anni fa, che nella bassa verso Casalmaggiore, di quattro paesi limitrofi , non uno su quattro aveva un prete disponibile per la benedizione della salma al cimitero di paese, i quattro sant' uomini erano tutti in ferie , per fortuna il grade don CREMA non ha esitato un secondo a risolvere questo piccolo problema , che però dimostra perché nella chiesa ci sono i problemi e non basta un solo grande uomo a fare una grande chiesa.

    Rispondi