il network

Martedì 10 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMA

La Pierina inghiottita da un bosco

Sull'area verde gravano vincoli, la struttura avrebbe dovuto diventare il polo ricreativo della città

La Pierina inghiottita da un bosco

La Pierina a Crema inghiottita dal bosco vincolato

CREMA - Da circolo sportivo, creato per gli allora dipendenti dello stabilimento cremasco dell’Olivetti, a proprietà comunale, acquistata nel Duemila - per oltre tre miliardi di lire - con velleità di farne il polo ricreativo della città. Ma stando ai vincoli che gravano sull’area, la ex cascina Pierina è più che altro un bosco. Gli anni di abbandono hanno favorito la crescita di essenze che, per essere abbattute, richiederanno, a chi mai accenderà le motoseghe per riqualificare il complesso, di «mettere a dimora» il doppio delle piante eliminate. Nel frattempo, dal tetto dell’ex complesso rurale, l’acqua piovana si infiltra nella struttura.

Leggi di più sul giornale di martedì 24 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

23 Giugno 2014