il network

Giovedì 23 Gennaio 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA

E' boom di truffe online, una ventina da gennaio

Trend in crescita nel Cremasco: violazione dei sistemi informatici e false comunicazioni

E' boom di truffe online, una ventina da gennaio

Daniel Segre

CREMA - L’insidia si annida in rete: se nel 2013, i raggiri telematici andati a segno in terra cremasca hanno raggiunto quota 40, nei primi cinque mesi del nuovo anno — stando ai dati diffusi dal commissariato cittadino — il trend è addirittura in aumento. Venti, da gennaio ad oggi, le truffe on-line denunciate agli uffici di via Macallè. E le tecniche, conferma il vicequestore Daniel Segre, si affinano di settimana in settimana.

Mediamente, chi finisce nella trappola dei pirati del web non paga uno scotto pesantissimo: poche centinaia di euro.

Le truffe, ai fini statistici, vengono classificati in due grandi ‘famiglie’: le violazioni dei sistemi informatici, finalizzate a carpire codici di carte di credito e persino l’identità degli ignari titolari. E le false comunicazioni telematiche, che portano l’utente a fornire direttamente dati sensibili.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO


 

02 Giugno 2014