il network

Lunedì 17 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Tenta un furto e colpisce la cassiera

In un supermercato cittadino, Z.L. 31enne residente nel cremasco a processo per direttissima

Tenta un furto e colpisce la cassiera
CREMA - Lunedì 26 maggio 2014 si celebra a Cremona il processo per rito direttissimo a carico di una donna, Z.L. 31enne residente nel cremasco accusata di rapina impropria. La donna domenica 25 maggio verso mezzogiorno, si è presentata alle casse di un supermercato cittadino per pagare merce per modico valore. Nel passare attraverso le barriere antitaccheggio, tuttavia, ha fatto scattare l'allarme, facendo presumere che avesse occultato della merce senza pagarne il corrispettivo
Alla richiesta del personale di poter visionare la borsa, la donna ha gettato per terra alcuni prodotti per capelli, cercando di guadagnare l'uscita. A nulla sono valsi i tentativi delle cassiere di bloccarla, poiché la donna, colpendo la cassiera che cercava di fermarla, è riuscita a guadagnare l'uscita e a far perdere le proprie tracce.
Le immediate ricerche da parte degli operatori della Polizia di Stato hanno permesso di rintracciarla alla stazione dove, insieme ad altri connazionali, stava attendendo il treno per tornare nella sua abitazione nel cremasco. Gli agenti della Squadra Volante l'hanno trovata ancora in possesso dello scontrino battuto pochi minuti prima al supermercato e, vista la flagranza del reato, l'hanno condotta presso il Commissariato di Crema dove è stata arrestata per la rapina impropria.

26 Maggio 2014

Commenti all'articolo

  • franco

    2014/05/27 - 13:01

    Allora non era Italiana.....

    Rispondi