il network

Venerdì 15 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


BAGNOLO- CHIEVE-MONTE-VAIANO

Pattuglie notturne e controlli mirati

Torna il progetto 'Estate sicura' della polizia locale

Pattuglie notturne e controlli mirati

Augusto Sponchioni, responsabile della super polizia locale

BAGNOLO-CHIEVE-MONTE-VAIANO - Pattugliamenti serali e notturni, servizi mirati in occasione di feste, manifestazioni e sagre. In totale quattro mesi, tra il primo giugno e la fine di settembre, per incrementare la sorveglianza del territorio, migliorare la sicurezza lungo le strade e garantire un supporto agli enti locali. 

Torna il progetto ‘Estate sicura’ che coinvolge i quattro comuni di Chieve, Bagnolo Cremasco, Monte Cremasco e Vaiano Cremasco, un’area con oltre 12mila residenti.

La polizia locale convenzionata dei quattro enti sarà di nuovo impegnata, come negli anni passati, in questa serie di uscite programmate nel corso della bella stagione. Sette gli agenti, coordinati dal responsabile della polizia locale di Monte Cremasco Augusto Spochioni, che definirà il calendario delle uscite in orario straordinario e le priorità dei vari servizi. 

Ognuno dei quattro comuni stanzierà i fondi necessari a finanziare il servizio, in proporzione al numero di abitanti. In particolare le spese per il coordinatore amministrativo, verranno versate al comune di Monte Cremasco: Bagnolo e Vaiano spenderanno 400 euro a testa, Chieve 200 euro. Per il coordinatore tecnico, in questo caso si tratta di un dipendente del Comune di Bagnolo, lo stesso ente spende 200 euro, Vaiano 400 euro, Chieve e Monte 200 euro. 

Durante i loro servizi estivi in orario serale gli agenti potranno anche allestire punti di controllo lungo le provinciali, in particolare la Crema-Lodi e la Paullese nei tratti di competenza dei quattro comuni, in particolare nei fine settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

24 Maggio 2014