il network

Venerdì 21 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Maxi pic-nic nella zona vietata

Area della 'Palata' invasa dalle auto, accesi fuochi e rifiuti abbandonati

Maxi pic-nic nella zona vietata

Le auto sull'argine nel giorno di Pasqua

CREMA - Il parco pubblico sulle rive del fiume Serio, a due passi dal centro storico e da via Cadorna, trasformato nella terra dei fuochi cremasca. E’ accaduto domenica, ma, secondo le testimonianze di chi frequenta spesso l’argine e di chi vive nella zona, questo spettacolo avviene regolarmente quasi ogni fine settimana, specialmente nella bella stagione. Nell’area è vietato arrivare con le auto, che andrebbero lasciate lungo la strada, ed è proibito, per non rischiare di causare degli incendi, accendere fuochi. In più dopo la scampagnata l'area è ricoperta di rifiuti.

Approfondimento sul giornale di venerdì 25 aprile 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

24 Aprile 2014

Commenti all'articolo

  • They

    2014/04/27 - 08:08

    Le forze dell'ordine più di tanto non possono fare, sono le leggi troppo permissive del nostro pwese a dover cambiare.

    Rispondi

  • Corrado

    2014/04/25 - 09:09

    Solo ora qualcuno si accorge? Andiamo a vedere chi sono i soggetti, tanto per cambiare. A me hanno sempre insegnato il senso civico, a queste persone , al loro paese di appartenenza, insegnano altre cose....... Se facciamo un giro in bicicletta,sono un biker,lungo le sponde del canale Vacchelli, ne vediamo di cose strane..... Le autorità lo sanno benissimo, e cosa fanno? Vanno a controllare se i nostri pescatori sono in regola e scambiano sacchi dell'immondizia e tegami vari che galleggiano nell'acqua per cavedani cresciuti. Siamo davvero il paese dei balocchi.......

    Rispondi