il network

Sabato 20 Luglio 2019

Altre notizie da questa sezione


CAPRALBA

Straniero aggredito e picchiato, denunciati due capralbesi

Identificati gli autori dell'aggressione, sono un 30enne e un 31enne del Paese: l'episodio si era verificato a Scannabue

Straniero aggredito e picchiato, denunciati due capralbesi

CAPRALBA - Denunciati due ragazzi di Capralba ritenuti responsabile di avre aggredito, nellal notte tra martedì 8 e mercoledì 9 aprile, un coetaneo nordafricano. Lo straniero, medicato presso l'ospedale di Crema, era stato dimesso con una progonosi di dieci giorni per "policontusioni da percosse".

Il fatto è avvenuto a Scannabue, frazione di Pandino, intorno alle 3.10. L'africano - domiciliato a Torlino Vimercati - ha denunciato ai carabinieri di Pandino si essere stato avvicinato all'esterno di un locale e aggredito senza apparente motico, da cinque sconosciuti italiani. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine per reati relativi allo spaccio di stupefacenti, non aveva però fornito elementi utili ai militari per risalire ai responsabili. Indagini che hanno comunque trovato un conclusione con la denuncia di un 30enne e di un 31enne di Capralba. I due hanno raccontato, senza però, fornire riscontri, di avere pestato il nordafricano perché aveva molestati una ragazza del luogo provocando la reazione degli amici. I due caprlabesi, nella loro riconstruzione, non hanno fatto cenno all'attività connessa allo spaccio di stupefacenti che rende noto lo straniero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

14 Aprile 2014