il network

Lunedì 18 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Plateatico, le polemiche anticipano i tavolini

I commercianti si lamentano che il regolamento non è ancora disponibile ma qualcuno già ha occupato piazza Duomo

Una panoramica di piazza Duomo

Due pesi e due misure. E’ quanto pensano diversi titolari di esercizi pubblici del centro cittadino in tema di plateatico, affidando anche a Facebook le loro proteste. Disparità di trattamento: tavolini e sedie già presenti in piazza Duomo, nessuna risposta a fronte di domande presentate da tempo per gli altri, che poi sono quelli che protestano. Aggiungiamoci anche la polemica diretta all’assessore Morena Saltini: «Il centro annaspa e cerchiamo di tenerlo in vita e per tutta risposta... non otteniamo risposte».Comune in ritardo quindi, perché ad oggi (alcuni esercizi pubblici avevano chiesto di poter esporre tavolini e sedie proprio dal primo aprile) ancora non si è riunita la commissione chiamata a decidere modalità e costi. Comune che allo stesso tempo fornisce pure una spiegazione: «Di solito si inizia la settimana dopo Pasqua — fanno sapere dall’ufficio tributi —  e poi al momento abbiamo solo quattro domande. Stiamo mettendo in fila tutte le autorizzazioni e al più tardi la prossima settimana saremo pronti». Ribattono i diretti interessati: «Saranno anche solo quattro domande, ma almeno dateci una risposta. E poi, che importanza ha il numero. Anche se solo fosse una richiesta questa dovrebbe essere presa in considerazione, che significa sapere quando possiamo iniziare la stagione all’aperto». Intanto in piazza Duomo qualche tavolino è apparso. Non l’occupazione estiva. «E’ un’iniziativa provvisoria e non completa» spiegazione ancora dal municipio.

31 Marzo 2014

Commenti all'articolo

  • PFG

    2014/04/01 - 08:08

    Mai sentito parlare di autorizzazioni "provvisorie e non complete". Mestieri da Cremaschi...

    Rispondi