il network

Giovedì 12 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Poco personale in biblioteca,
rischio riduzione degli orari

"Stiamo facendo le opportune valutazioni" commenta l'assessore Vailati, intanto il sindacato interno ha incontrato il sindaco Bonaldi

Poco personale in biblioteca,
rischio riduzione degli orari
Troppe ore da coprire, troppo poco personale a disposizione. Campanello d'allarme, in municipio, per quanto riguarda la gestione della biblioteca civica. Il servizio, uno dei più apprezzati dalla cittadinanza, si trova a fare i conti con nuove problematiche legate all'organico e, conseguentemente, all'orario di apertura al pubblico. Questione di cui si sta discutendo da giorni a palazzo comunale, con il sindacato interno che ha già incontrato il sindaco Stefania Bonaldi per vagliare le possibili soluzioni. “Stiamo facendo le opportune valutazioni, ci sono diverse opzioni sul tavolo ma al momento è presto per parlarne” si limita a commentare l'assessore alla Cultura Paola Vailati, a cui fa capo la gestione di palazzo Benzoni. Il nocciolo della questione riguarda la possibilità di garantire anche in futuro i servizi offerti attualmente dalla biblioteca, alle prese però con problemi di organico. “Per ora ce la stiamo facendo” taglia corto Vailati. Ma in futuro potrebbe non essere così, ed è proprio per questo che amministrazione e sindacati stanno ipotizzando soluzioni alternative. Tra queste, il ricorso a forze esterne al parco dipendenti del Comune per scongiurare il taglio delle ore di apertura di palazzo Benzoni.

07 Marzo 2014