il network

Martedì 10 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Dasti torna a casa, ritrovato il golden retriver del cardiologo Inama

Fondamentale l'appello del medico su 'La Provincia' per permettere al veterinario che ha trovato il cane di risalire al padrone

Dasti davanti all'uscio della villa di Inama

Fondamentale si è rivelato l'appello lanciato oggi sulle colonne del quotidiano 'La Provincia' di Crema e sul nostro sito dal cardiologo Giuseppe Inama. "Stamattina - ha spiegato il medico - chi aveva trovato Dasti ha letto il giornale e mi ha chiamato, così lo abbiamo riportato a casa". Si è chiusa con il più classico dei lieto fine la fuga dello splendido esemplare di golden retriver di proprietà dell'ex primario di cardiologia del Maggiore. Oggi Dasti è tornato a scorrazzare nel giardino della villa della famiglia Inama, a due passi da via IV Novembre. A trovarlo, tutto bagnato e piuttosto impaurito è stata Gaia Tassi, veterinario che lavora alla clinica San Francesco di via Capergnanica. "Lo ha notato sabato sera - prosegue Inama - e lo ha portato con sé alla clinica. Ieri domenica ha cercato di capire chi fosse il proprietario, ma è stata tratta in inganno dal microchip dal quale risulta che il cane è ancora registrato all’anagrafe canina di Trento. Poi stamattina ha scoperto tutto". Come annunciato ieri sulle pagine del quotidiano e sul nostro sito internet, Inama ha consegnato alla Tassi la ricompensa di mille euro.

03 Marzo 2014