il network

Venerdì 15 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Domenica stop ai motori
Giornata ecologica anti Pm10

Blocco delle auto dalle 8 alle 19 entro il perimetro delle mura storiche, garantite navette gratuite del Miobus

Gli scarichi delle auto sono tra i responsabili dell'inquinamento atmosferico
Tutti a piedi o in bicicletta, e per i più pigri autobus gratis. Città a dimensione d'uomo, domenica, per la prima vera giornata ecologica senza auto indetta dal Comune di Crema negli ultimi anni. Dalle 8 alle 19 motori spenti entro il perimetro delle mura storiche, attorno alle quali correranno navette a ciclo continuo. Parte da qui la guerra alle polveri sottili, che da mesi stanno mettendo a serio rischio la salute dei cremaschi: sono già 51, dallo scorso settembre ad oggi, i giorni in cui le Pm10 hanno superato la soglia d'attenzione, obbligando il Comune ad intraprendere azioni concrete. “Non basterà certo una giornata ecologica per sconfiggere l'inquinamento atmosferico – ha sottolineato in conferenza stampa l'assessore alla Sostenibilità Giorgio Schiavini -, ma sarà invece molto utile sia per sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell'ambiente in cui viviamo sia per poter godere a pieno, almeno per un giorno, di una città libera dalle automobili”. Non casuale la scelta di questa domenica, quando in città si terrà la terza sfilata del carnevale: il blocco del traffico, caldeggiato e applaudito dagli stessi organizzatori della manifestazione, farà di Crema un'isola pedonale a completa disposizione delle maschere, oltre che un ordinato biglietto da visita per i turisti. “La giornata è da intendere come un esperimento – ha precisato Schiavini -, durante la quale monitoreremo pro e contro per poi capire come perfezionare l'iniziativa”. Chiara, dunque, la volontà di replicare il blocco alle auto anche in futuro, cercando però di limitare i disagi alle categorie professionali: “E' da tempo che volevamo promuovere la giornata ecologica, ma abbiamo aspettato per non danneggiare i commercianti nel periodo degli acquisti prenatalizi e nelle prime settimane dei saldi” ha spiegato l'assessore, alla presenza di alcuni negozianti e rappresentanti delle associazioni di categoria. Per non lasciare comunque a piedi i cittadini, il Comune ha previsto per domenica un servizio straordinario del Miobus. Alcuni pulmini viaggeranno continuativamente lungo il perimetro delle mura dalle 10 alle 12 e dalle 13.30 alle 18.30.

25 Febbraio 2014

Commenti all'articolo

  • PFG

    2014/02/26 - 08:08

    Prima si fanno le notti bianche, e l'inquinamento sale, poi si fanno le giornate ecologiche, dove (un poco) scende. Le diete tira e molla non hanno mai fatto dimagrire nessuno, questi sono proprio "lavori da Cremaschi"...

    Rispondi