il network

Giovedì 12 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMASCO

In auto il bottino di un furto, in tre denunciati

Gli albanesi sono stati fermati a Spino e avevano in auto 250 euro del colpo a un bar di Bagnolo

In auto il bottino di un furto, in tre denunciati

Avevano l’auto ‘imbottita’ di arnesi da scasso: dalle leve, ai cacciavite, passando per le torce; ma soprattutto si portavano appresso un borsello con all’interno 250 euro, tra monete e banconote. Il fuoristrada dei tre romeni, due verranno poi arrestati, è stato fermato l’altra notte alle porte dell’abitato di Spino d’Adda.  Erano trascorse da poco le 4 e considerato che uno degli stranieri era già finito in carcere in passato ed un altro non aveva documenti, gli uomini del maresciallo Gianpiero Cerruti hanno deciso di scortarli sino alla caserma di via Macallè, a Crema, per accertamenti. Al comando giungerà la notizia di un furto in via Canobio a Bagnolo, ai danni del bar Stylecafé. Qualcuno era riuscito ad introdursi nel locale, forzando la porta che dà sul retro. E una volta all’interno, era stato prelevato il fondo-cassa: la medesima cifra trovata in possesso dei romeni. I carabinieri hanno accusato gli stranieri di «ricettazione in concorso». Denunciando a piede libero il 53enne trovato alla guida, l’unico con una regolare residenza. In carcere, a Cremona, sono finiti invece i due compagni di nottata: un 33enne ed un 31enne.

21 Febbraio 2014