il network

Lunedì 18 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Scs Servizi locali in attivo ed Ervin lascia

L'amministratore ha annunciato il risultato del bilancio 2013 per poi spiegare che lascia l'incarico. Le attività verranno ora messe sul mercato ma sempre col controllo pubblico

L'amministratore unico Gianfranco Ervin con i soci della Scs Servizi locali

Dopo aver riportato in attivo il bilancio di Scs Servizi locali Gianfranco Ervin ha annunciato le sue dimissioni da amministratore unico dell'ente. In mattinata l'assemblea dei soci ha approvato il bilancio che prevede un attivo di 41mila euro dopo anni di perdite anche ingenti. Ervin ha dichiarato: “Con l'aiuto di tutti è stato fatto un lavoro importante che ci ha consentito di risparmiare. Per rilanciare le attività sono però necessari interventi strutturali”.Tra i vari settori che compongono la società risultano in attivo l'illuminazione e la gestione dei semafori (+25.752 euro) e la gestione dei parcheggi (+86.017 euro) mentre in perdita ce il ramo degli impianti sportivi che fa segnare un -71.324 euro. I soci, rappresentati da Stefania Bonaldi, sindaco di Crema, Pietro Moro, presidente di Scrp, e Dino Martinazzoli, amministratore di Cremasca Servizi, hanno voluto ringraziare il presidente dimissionario per il risultato ottenuto.Bonaldi ha specificato che non si accontenteranno di quanto fatto finora e verranno fatte delle gare ad evidenza pubblica per trovare partner in grado di valorizzare le attività svolta da Scs Servizi Locali.

18 Febbraio 2014