il network

Venerdì 20 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Cani, qua la zampa
Ecco le aree di sgambatura

Inaugurate due aree recintate a Ombriano e Santa Maria, in primavera arriveranno anche a San Carlo e al Parco della vita di via Viviani

Cani, qua la zampa
Ecco le aree di sgambatura

Podestà e Bergamaschi all'inaugurazione

‘Io posso entrare’. Crema tende la zampa ai cani e vara un piano per rispondere sia alle esigenze di chi possiede un animale sia a quelle dei cittadini che vogliono godersi gli spazi verdi della città senza l’ansia venire morsi o anche solo avvicinati. La prima fase del piano, presentata stamattina, dà il benvenuto alle aree di sgambatura, ossia spazi recintati entri i quali gli animali possono essere lasciati senza guinzaglio né museruola. Due quelle già aperte: la prima in via Toffetti ad Ombriano, la seconda in via Bramante a Santa Maria. Di circa 500 metri quadrati ciascuna, le ha realizzate Linea Gestioni per conto del Comune. Costo dell’operazione, a carico della municipalizzata, circa 25mila euro. «In primavera ne inagureremo altre due — hanno annunciato l’assessore Fabio Bergamaschi e il direttore della società Primo Podestà —, una nel parchetto di via Nenni a San Carlo e una nel Parco della vita di via Viviani». Quest’ultima, adiacente al percorso sterrato lungo il Serio e dunque ideale meta di passeggiate col proprio Fido, occuperà un spazio di oltre 3300 metri quadrati.

13 Febbraio 2014