il network

Giovedì 21 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


RIVOLTA D'ADDA

L'agricoltura in vetrina
alla fiera di Sant'Apollonia

Stamattina il taglio del nastro, tra stand di mercatini, prodotti tipici e il tradizionale concorso della razza bovina frisona

L'agricoltura in vetrina
alla fiera di Sant'Apollonia
RIVOLTA D'ADDA – Artigianato, prodotti tipici enogastronomici, allevamento, agricoltura e tante occasioni di svago. Questo e molto altro è la 186esima fiera di Sant'Apollonia partita stamani alle 10 con il taglio del nastro organizzato, come ogni anno, nell'area di via Masaccio adibito al concorso della razza bovina frisona. Le immediate prospettive per agricoltura e allevamento, comprese le difficoltà per un settore molto colpito dalla crisi, sono state al centro degli interventi dei politici presenti. Il sindaco Fabio Calvi ha ricordato la situazione dell'istituto Spallanzani, specializzato nella ricerca sulla genetica animale, con il rischio licenziamento per 19 ricercatori per ora scongiurato dalla cassa integrazione. “Ma dobbiamo continuare a lavorare tutti insieme – ha sottolineato Calvi – per garantire un futuro a questa importante realtà”. Appello raccolto dal consigliere regionale del Nuovo Centrodestra Carlo Malvezzi, mentre l'assessore provinciale all'Agricoltura Gianluca Pinotti ha evidenziato il buon risultato ottenuto dalle associazioni di categoria sul prezzo del latte (contratto firmato a 44,5 centesimi al litro) “cosa che dà un po' di respiro agli allevatori di frisone da latte, di cui oltre la metà in provincia si trovano nel Cremasco”, ha spiegato l'esponente della giunta Salini. Altre sfide da affrontare per garantire un rilancio del settore saranno la nuova direttiva nitrati e la fine delle quote latte nel 2015. Ma non solo di agricoltura si compone la fiera. Il paese è occupato da stand e bancarelle di macchinari agricoli, prodotti artigianali e enogastronomici, mercatini e molto altro. Protagoniste anche le associazioni rivoltane. La kermesse chiuderà domani in tarda mattinata. Nell'area di via Masaccio si terrà il concorso regionale della razza bovina frisona.

09 Febbraio 2014