il network

Giovedì 23 Gennaio 2020

Altre notizie da questa sezione


Crema. Indagine lampo degli investigatori

Sabbioni, ladri all'oratorio
La polizia bracca due stranieri

Erano spariti soldi e telefoni dagli spogliatoi durante l'allenamento di calcio, un episodio simile la scorsa settimana al campo Dossena

Sabbioni, ladri all'oratorio
La polizia bracca due stranieri

L'oratorio dei Sabbioni

Ruba due cellulari negli spogliatoi del campo da calcio dell'oratorio, preso dalla polizia. E' accaduto ieri sera ai Sabbioni, quartiere che nei giorni scorsi aveva registrato un episodio simile al campo sportivo Dossena. Erano circa le 20 quando il furto è stato denunciato alla polizia: mentre si svolgevano gli allenamenti di calcio all'oratorio, un ladro si è introdotto negli spogliatoi ed è fuggito con denaro e diversi oggetti, tra cui due telefoni cellulari. L'immediata indagine condotta dagli investigatori della squadra anticrimine e dagli operatori della squadra volante ha permesso di stringere il cerchio dei sospettati intorno ad un cittadino marocchino di 30 anni, domiciliato in città anche se privo di una dimora stabile, che era stato visto aggirarsi con fare sospetto nella zona. Questa mattina la svolta: individuato il malvivente nel centro di Crema, gli agenti del commissariato l'hanno messo alle strette e, scandagliando l'ambiente di persone da lui frequentate, sono riusciti a rintracciare in breve tempo un cittadino egiziano di 45 anni, nella cui abitazione sono stati trovati i due telefoni cellulari. Per i due sarà atteso a breve il processo, rispettivamente per furto e ricettazione, mentre i telefoni verranno restituiti in giornata ai legittimi proprietari.

07 Febbraio 2014

Commenti all'articolo

  • Alessandro

    2014/02/07 - 14:15

    alle forze dell'ordine per la tempestività delle indagine ed il loro buon fine. Ed ora un sollecito anche alla amministrazione comunale perché, terminato il tempo della negazione del problema, faccia la sua parte per contrastare il dilagare del problema...

    Rispondi