il network

Venerdì 15 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Crema. Secondo le ultime rilevazioni, i flussi di auto sono cresciuti del 20%

Beretta (FI) difende il sottopasso
"Noi lavoriamo, loro parlano"

Scontro politico dopo le accuse di Piloni (Pd), che ha criticato l'opera alla luce dell'aumento del traffico su via Indipendenza

Il sottopasso di via Indipendenza
“Il sottopasso di via Indipendenza è benedetto da chiunque lo usa, la sinistra invece di criticare pensi al superamento del passaggio a livello di Santa Maria”. Il botta e risposta è servito. Dopo le accuse del consigliere Pd Matteo Piloni, che aveva cavalcato la protesta dei residenti per il troppo traffico puntando il dito contro il sottopasso voluto dal centrodestra, ecco puntuale la replica di Simone Beretta, capogruppo di Forza Italia, colui che da assessore ai Lavori Pubblici decise di realizzare l'opera. E che ora la difende: “Ha un valore incommensurabile – sostiene Beretta – per me e per tanti cittadini che si sentono un po’ più sicuri rispetti a ieri”. Poi, sui flussi di auto cresciuti del 20%: “E’ vero – commenta il capogruppo di Forza Italia - ma code infinite non ne vedo: è un naturale e contenuto incremento del traffico, che calerà quando finalmente la sinistra eliminerà il passaggio a livello di viale Santa Maria”. Infine la stoccata a Piloni: “Lo lasciamo giocare volentieri con le parole, certi che con i Piloni di turno saremmo ancora tutti fermi a rimirare le stanghe dei passaggi a livello di San Bernardino e via Indipendenza”.

16 Gennaio 2014

Commenti all'articolo

  • Alessandro

    2014/01/16 - 15:03

    della politica del "fare" con quella del solo "chiaccherare". In questo caso v'è da dire che l'asse di via Indipendenza aspetta da tempo l'eliminazione dei troppi semafori che ne rallentano lo scorrimento del traffico nella parte centrale, a quando la loro eliminazione con la contestuale realizzazione delle rotatorie che questa Giunta ha elencate nelle promesse elettorali?

    Rispondi