il network

Lunedì 18 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMOSANO

Nube arancione sopra l'area industriale

Una reazione chimica avvenuta per sbaglio ha causato la fuoriuscita di gas colorato da un capannone

I vigili del fuoco durante l'intervento a Cremosano per l'allarme nube tossica

CREMOSANO - La nube formatasi in zona industriale di Cremosano in località San Benedetto a seguito di un inconveniente accaduto in una ditta è risultata innocua. Il sindaco Marco Fornaroli spiega: «Il problema pare sia stato originato dal fatto che 3.000 litri di acido nitrico, per errore, siano stati stoccati nel serbatoio sbagliato, contenente 300 litri di formaldeide. Nel momento in cui queste due sostanze sono venute a contatto si è sviluppata una reazione chimica che ha dato origine ad una nube di color giallo intenso, tendente all’arancio». Sono stati avvisati vigili del fuoco. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri, i tecnici dell’Asl e dell’Arpa, la polizia provinciale e gli agenti della polizia locale. Nel tardo pomeriggio l'allarme è rientrato.

13 Gennaio 2014