il network

Giovedì 12 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Si tratta di due opere molto attese

"Sarà l'anno delle caserme"
L'annuncio del sindaco

Per i vigili del fuoco un nuovo comando da un milione di euro, mentre il commissariato di polizia andrà nell'ex palazzo di giustizia

La caserma dei vigili del fuoco di Crema
«Il 2014 sarà l’anno delle caserme». Ad assicurarlo, definendo una priorità le nuove sedi per polizia di Stato e vigili del fuoco, è il sindaco Stefania Bonaldi. E la via perseguita dall’amministrazione, affidandosi alla regina delle municipalizzate Scrp, passa attraverso l’edificazione di una struttura ex novo, a ridosso della tangenziale - al confine con l’abitato di San Michele - per quanto riguarda i pompieri: un milione di euro di costo preventivato e Crema disposta a mettere sul piatto, oltre alla compartecipazione richiesta ad ogni Comune in base al numero di abitanti (si parla di 40 centesimi a residente), anche quanto ricavato dalla vendita dell’attuale comando di via Macello, con un valore dell’area stimato tra i 250 e i 300mila euro. Mentre verrebbe riutilizzato l’ormai ex palazzo di giustizia per gli uffici di pubblica sicurezza, attualmente ospitati in un immobile di proprietà privata in via Macallè.

12 Gennaio 2014

Commenti all'articolo

  • antonio

    2014/01/15 - 18:10

    vi siete chiesti che fine hanno fatto i lavoratori del tribunale di crema e in che condizioni lavorano?,la città quanto ha perso in immagine ed economicamente ?riflettete gente .

    Rispondi