il network

Domenica 15 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMASCO

Il caso sicurezza arriva a Roma

La parlamentare Cinzia Fontana chiederà spiegazioni dopo l'episodio di Trescore

La parlamentare del Partito democratico Cinzia Fontana

“Sono indignata: quanto accaduto a Trescore è inaccettabile, ma è solo la punta di un iceberg...”. Cinzia Fontana, parlamentare del partito democratico, dopo il pestaggio dell’artigiano, reo d’aver ripreso un gruppo di giovani che facevano esplodere petardi sul sagrato della chiesa, ha deciso di intervenire con decisione. “Per prima cosa — spiega l’esponete del Pd — intendo chiedere alla prefettura i dati relativi alla criminalità negli ultimi mesi: è mio dovere accertare se il venir meno di un presidio di legalità come il palazzo di giustizia e l’indebolimento precedente abbiano ingenerato, seppur in un lasso di tempo così limitato, un peggioramento soprattutto sul fronte dei cosiddetti reati predatori: i furti nelle abitazioni, principalmente. E comunque, esaminati i numeri, non escludo affatto di rivolgermi ufficialmente al ministro degli Interni, per comprendere come si possa intervenire”. Quindi è possibile anche un'interpellanza.

Aggiungendo: “Il Cremasco, ormai da anni, è territorio di passaggio e di caccia per bande di ladri e rapinatori: ciò emerge da dati oggetti, quali gli arresti e le denunce a piede libero. Possiamo comunque contare su di una buona efficienza delle istituzioni di pubblica sicurezza — entra nello specifico — ma risentiamo di due elementi che, inevitabilmente, esulano dal contesto locale: i tagli imposti alle forze di polizia ed il problema della certezza della pena, anche come deterrente alla commissione di reati”.

03 Gennaio 2014