il network

Mercoledì 19 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Lettera spedita a tutti i negozianti, chiesto l'intervento del Comune

Confcommercio all'attacco
"Traditi dal Folcioni"

L'associazione accusa l'istituto musicale di aver cancellato all'ultimo momento i concerti in programma sabato alla notte bianca

Confcommercio all'attacco
"Traditi dal Folcioni"

La notte bianca di sabato

«Non senza qualche imbarazzo, ma con la serenità di non aver alcuna responsabilità oggettiva, vi comunico che il Folcioni ha revocato la disponibilità a partecipare in maniera significativa al nostro evento». Così si apre la lettera che Confcommercio ha inviato ai negozianti cremaschi suoi associati, in aperto contrasto con l’istituto musicale cittadino e non senza sottolineature polemiche nei confronti del Comune. L’evento a cui si riferisce il vicepresidente dell’associazione, Graziano Bossi, è la notte bianca dello shopping, iniziativa promossa da Confcommercio che sabato scorso avrebbe dovuto animare il centro con l’apertura dei negozi fino alle 23 e una lunga serie di concerti. Il Folcioni, però, all’ultimo momento ha garantito due sole esibizioni. «La decisione è giunta senza alcun preavviso — precisa Confcommercio —, quando ormai era tardi per trovare soluzioni alternative. Anche gli assessori al Commercio e alla Cultura, Morena Saltini e Paola Vailati, si sono fatti carico del problema ma nulla hanno potuto contro l’ostinazione e una presa di posizione che nasconde ragioni diverse rispetto a veri problemi logistici o organizzativi». Poi l'avviso: «Nei prossimi giorni non mancherò di affrontare la questione nei modi e nelle sedi adeguate». Tradotto: lettera ufficiale di protesta in arrivo a palazzo comunale, con richiesta di reprimenda al Folcioni e a chi avrebbe boicottato le iniziative dell’associazione.

23 Dicembre 2013