il network

Giovedì 22 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Nel mirino anche le poche iniziative promosse dal Comune

Commercio, Natale non basta
"Quest'anno solo regalini..."

Musi lunghi per i negozianti del centro storico: lo shopping natalizio non sta cancellando le difficoltà della crisi

Via Mazzini, cuore dello shopping a Crema
«Natale salva crisi? Sì, se venisse dieci volte l’anno... ». Invece di 25 dicembre ce n’è uno e, a quanto pare, non basta per risollevare i conti e l’umore dei commercianti cremaschi, afflitti da una crisi che non sembra lasciare il passo alla ripresa. «La ricorrenza del Natale ha sicuramente dato una spinta agli affari — riflette Aldo Pedrini, commerciante d’abbigliamento —, ma il periodo rimane molto complicato. Il budget a disposizione delle famiglie è calato: quest’anno, più che regali, si fanno regalini». Considerazioni condivise anche dai coniugi Anna Albini ed Enrico Malinverni, che vendono infusi e spezie dal mondo: «La crisi è una faccenda seria, non basta il Natale per dimenticarsene. Un incremento di vendite c’è stato, nell’ultimo periodo, ma col freno a mano tirato. Forse bisognerebbe fare di più a livello di iniziative, così da attrarre visitatori in centro storico». Non tutti, comunque, la pensano allo stesso modo: «Se la gente non ha soldi — sostiene Mariagrazia Intra, negoziante di giocattoli — le iniziative non servono a nulla. Non basta intrattenere i visitatori per convincerli a spendere». Ragionamento che chiama in causa anche le luminarie. Gabrio Bossi, titolare di un negozio di oggettistica, le difende: «Senza sarebbe stato davvero triste, peccato solo che non tutti i commercianti abbiano voluto contribuire alla spesa». Circa la metà delle attività del centro, infatti, ha deciso di non finanziare le luminarie. Il risultato? Ornamenti meno appariscenti che in passato e concentrati esclusivamente lungo le vie principali. «Per chi non lavora in via Mazzini o in via XX Settembre — riflette la fiorista Annalisa Servidati — è ancora più dura sopravvivere. Le abbiamo provate tutte per ‘deviare’ la gente a passeggio e portarla anche in altre strade, ma è un’impresa quasi impossibile».

22 Dicembre 2013

Commenti all'articolo

  • PFG

    2013/12/24 - 21:09

    ...Non riescono certo le luminarie a far aprire i borsellini!

    Rispondi