il network

Venerdì 15 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Crema. Al Sant'Agostino due giorni di approfondimenti, mostre e spettacoli

Al via 'Torniamo umani'
per conoscere la Palestina

Spettacolare taglio del nastro con l'abbattimento di un muro di polistirolo alto 8 metri, simbolo del conflitto con Israele

Al via 'Torniamo umani'
per conoscere la Palestina

La mostra al Sant'Agostino

Si è aperto con l'abbattimento di un muro di polistirolo alto otto metri, oggi al centro Sant'Agostino, il festival Torniamo umani. Armati di martelli e picconi, i volontari dell'associazione milanese Casa per la pace – a cui il comune ha affidato l'organizzazione della due giorni – hanno sfondato l'installazione artistica costruita appositamente per simboleggiare gli ostacoli, fisici ma non solo, che da decenni alimentano il conflitto tra Israele e Palestina. Un conflitto che la manifestazione sta provando a spiegare ai cremaschi con mostre fotografiche, pannelli didascalici, interventi di relatori, proiezioni e spettacoli. “E' la prima tappa del percorso di avvicinamento alla marcia della pace 2014 - ha spiegato l'assessore alla Cultura Paola Vailati -, un percorso durante il quale cercheremo di porre l'attenzione sulle sorti di Paesi troppo spesso dimenticati”. 

14 Dicembre 2013