Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL GIALLO DI VERGONZANA

"Quei resti ritrovati in auto appartengono a Sabrina"

La conferma dall’avvocato della famiglia Andronico. Erano sulla Panda data alle fiamme da Pasini

Riccardo Maruti

Email:

rmaruti@laprovinciacr.it

12 Marzo 2021 - 06:29

Ossa: gli  esami in laboratorio. Oggi è il giorno della verità

Sabrina Beccalli e i rilievi del Ris

CREMA (12 marzo 2021) - Che le ossa ritrovate nell’auto data alle fiamme il giorno Ferragosto dello scorso anno nella campagna di Vergonzana, appartenessero a quelle della 39enne Sabrina Beccalli vi era pochi dubbio. Ora c’è la certezza. Arriva dall’avvocato Antonino Andronico, che assiste la famiglia della donna, ieri è andato nel laboratorio di Cristina Cattaneo, l’anatomopatologa incaricata dal sostituto procuratore Lisa Saccaro di analizzare le ossa trovate nella Panda carbonizzata . «Stamattina — spiega l’avvocato Andronico — ci siamo visti. Abbiamo solo la certezza che è lei. Non è stato necessario fare il Dna. La certezza è arrivata da una ortopantografia delle arcate dentali».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400