il network

Martedì 19 Gennaio 2021

Altre notizie da questa sezione


OFFANENGO

Borse solidali, Stefana le cuce a 91 anni

La passione si trasforma in arte, messa al servizio dell’Associazione Italia adozioni

Borse solidali, Stefana le cuce a 91 anni

OFFANENGO (10 dicembre 2020) - A 91 anni cuce borse di stoffa, di diverso colore e forma sfruttando tessuti derivati dalla lavorazione di tendaggi, rivestimenti di poltrone e di sedie: il tutto in favore di Italia adozioni, associazione impegnata nella ricerca di una famiglia per i bambini soli. Questa la storia di Stefana Soldati, che ha trasformato la sua casa, dove vive sola, in un piccolo laboratorio artigianale. Ovviamente lavora senza alcun compenso. L’aiuta a passare il tempo, a mettere in pratica abilità acquisite nei decenni passati con la gioia di fare del bene. A fantasia e creatività lasciate libere di inseguire la propria rotta, si aggiungono esperienza e mani d’artista. «Ha accettato questa scommessa — racconta Ivana Lazzarini, presidente dell’associazione —: creare un oggetto che è espressione d’amore verso gli altri. L’obiettivo di diffonderlo e di trasmettere il messaggio che non ci sono bambini non voluti, ma solo famiglie ancora non trovate». Il progetto che coinvolge Stefana si chiama Dama (D’Amore e Adozione): ad oggi la signora ha realizzato oltre cento borse tutte diverse tra loro, pensate e confezionate per diffondere la cultura dell’adozione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Dicembre 2020