il network

Lunedì 23 Novembre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


CREMA

Farmacie comunali, gli utili in calo di 71 mila euro: 'Ma l’annata rimane positiva'

Dopo l’exploit del 2018 con 300 mila euro di ricavi, l’anno scorso non hanno superato i 229 mila

Gli utili in calo di 71 mila euro: 'Ma l’annata rimane positiva'

CREMA (25 ottobre 2020) - Non è stato un anno scintillante come il 2018, quando l’utile delle farmacie comunali toccò il massimo storico a quota 300 mila euro, ma il bilancio 2019 dell’Azienda si chiude comunque con i conti in positivo per 229 mila euro. «Al di là dell’exploit del 2018 — precisa il consigliere Antonio Geraci — abbiamo avuto un risultato in linea con le annate passate». Il Cda guidato dal presidente Agostino Guerci, e in cui siede anche Veronica Grazioli ha davanti ancora un anno e mezzo di mandato. L’incarico scadrà infatti in concomitanza con la conclusione del secondo quinquennio dell’amministrazione municipale di Stefania Bonaldi, da cui nel 2017 vennero nominati vertici delle farmacie. Tornando al bilancio di Afm, i risultati ottenuti indicano un volume d’affari pari a 5,216 milioni di ricavi. «Questi valori — spiega il presidente — sono maggiormente apprezzati se rapportati al mercato farmaceutico italiano, che da anni sconta una sempre più marcata contrazione dovuta ad una generale manovra di contenimento della spesa farmaceutica pubblica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

25 Ottobre 2020