il network

Lunedì 23 Novembre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


CREMA

Finalpia, Cogorno: «Ndrangheta all’hotel. L’ho segnalata io alla Polizia»

L’imprenditore cremasco racconta i passaggi societari della Comfort finiti sotto la lente dell’Antimafia

Finalpia, Cogorno: «Ndrangheta all’hotel. Ho avvertito subito la Polizia»

CREMA (24 ottobre 2020) - Che la questione sia complessa, lo si capisce dai modi precisi e circostanziati con cui accetta di parlarne. E lo fa documenti alla mano, che sono poi i verbali della Divisione distrettuale antimafia e quelli delle assemblee di Comfort Hotels, la società che dal 2014 al 2018 ha gestito l’Hotel del Golfo di Finalpia, di proprietà della Fondazione opera pia marina climatica cremasca. Se prima Claudio Cogorno ha taciuto a lungo, è perché era vincolato dal segreto istruttorio, avendo lui denunciato quanto stava avvenendo in seno alla società. Fatti emersi soltanto a fine giugno, con l’arresto di quattro persone accusate di aver costretto due soci della Comfort Hotels a consegnare i certificati cartacei attestanti la titolarità delle quote della società, così da ottenere il controllo di quest’ultima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Ottobre 2020