il network

Venerdì 25 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA E CREMASCO

Maltempo, bocciodromo allagato e tetto di CrForma danneggiato

Disagi e danni anche a Vaiano, Trescore e Pandino

Maltempo, bocciodromo allagato e tetto di CrForma danneggiato

CREMA (3 agosto 2020) - Pioggia e vendo hanno causato danni e disagi tra Crema e Cremasco.

Il bocciodromo comunale è fino sottacqua e non è nemmeno la prima volta. È bastato un acquazzone estivo per causare danni all’impianto sportivo di via Indipendenza. La pioggia è penetrata dal lato sud dell’ala est, quello che dà sul giardino esterno, allagando il campo numero 3 e tutta la zona riservata agli spettatori. Il peso dell’acqua ha causato la caduta di cinque pannelli della contro soffittatura, facendo scattare l’allarme volumetrico.

Danni anche al tetto del Cr Forma di via Pombioli – la scuola di formazione della Provincia dove si tengono corsi pluriennali di estetica e non solo – e allagamenti in diversi punti della città. Si sono susseguiti gli interventi dei vigili del fuoco in città, sia per abbattere o mettere in sicurezza alberi pericolanti, sia per liberare dall’acqua alcuni scantinati. 

Pioggia e vento hanno creato diversi problemi anche nei paesi del Cremasco. I vigli del fuoco di Crema sono intervenuti a Trescore Cremasco, dove si era allagato un cortile. Situazioni simili in altri comuni del territorio, in particolare a Vaiano Cremasco, nell’ormai tristemente noto quartiere residenziale di via Michelangelo. Qui, ogni volta che si scatena un temporale, scantinati e garage di una trentina di abitazioni rischiano di finire sott’acqua. I residenti sono esasperati e sempre allerta. Hanno già protestato in Comune. Annunciate ispezioni e verifiche, anche con il supporto dei tecnici di Padania acque. Sempre a causa del maltempo, l’altra notte a Pandino sono parzialmente crollati quattro pali della linea telefonica lungo via Zecca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Agosto 2020